Antica Casa Zucchini Bed&Breakfast in Residenza d'epoca


Vai ai contenuti

Cenni storici

Casa Zucchini

stemma

Casa Zucchini (già Gozzadini)

Nel 1465 Andrea Cenni, mercante imolese e tribuno della plebe, comincio' a costruire questa casa.
Fu poi acquistata da Annibale Gozzadini che, tra il 1494 e il 1536, inizio' i lavori di ampliamento, in particolare degli ambienti al piano terra, ma la lascio' incompiuta.
Cesare Zucchini, nel 1901, la completo'.

Il portico, ornato di bei capitelli di pietra d'Istria, è da riferirsi alla prima costruzione Cenni.
Il ricchissimo portone descritto da un cronista, come “la più bella e artificiosa porta che si vede in qualsivoglia Palazzo pubblico e privato”, fu fatta fare nel 1542 da Gabione figlio di Annibale Gozzadini.
La leggenda narra che il portone e il martello servissero un giorno di ornamento al palazzo Bentivoglio, distrutto nel 1507.
Notevoli lo scalone del XVIII secolo disegnata da Francesco Angelini e le statue modellate da Angelo Piò.


Benvenuti | Casa Zucchini | Ospitalità | Dove siamo | Prezzi&Offerte speciali | Info | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu